Categoria: Arte

La Foto

Chiara Gentile (IID) e Virginia Puma (II D) è ispirata ai versi 13-18 del canto II del Purgatorio  Ed ecco, qual, sorpreso dal mattino, per li grossi vapor Marte rosseggia giù nel ponente sovra ‘l suol marino,                             cotal m’apparve, s’io ancor lo veggia, un lume […]

Fuori

Dittico di Flaminia Perno (III E) ispirato ai vv 121-129 del primo canto del Purgatorio, fotografie di Martina Mauri e Flaminia Perno Quando noi fummo là ’ve la rugiadapugna col sole, per essere in partedove, ad orezza, poco si dirada,  ambo le mani in su l’erbetta spartesoavemente ’l mio maestro pose:ond’io, che fui accorto di […]

La caduta di Dio- Matteo Di Pangrazio

La Caduta di Dio All’alba di una mattina di maggio,  un sole docile e flebile illuminava un ultimo diamante grezzo,  fiore appassito sul limitare dell’infinito.  Risuonavano tra massicce mura canti esuli di usignoli  come voci lontane di angeli oramai senza ali, io indegno assistevo alla caduta di Dio.               […]

Amore

Amore. Una parola. cinque lettere. tre sillabe: a-mo-re. Eppure, racchiuse tra queste, traboccano miriadi di emozioni, sorrisi, sussurri, carezze e ferite profonde capaci di lacerare eternamente l’organo vitale che pulsa nel nostro corpo. È il cardine della nostra esistenza, ispirazione per poeti e compositori tra i primi della letteratura italiana, oggetto di rappresentazione per artisti e pittori, il filo conduttore di uno spartito che congiunge note e suoni che uniti costituiscono una melodia ineffabile.

La storia e l’ottocentenario del presepe

Nel dicembre 2023 si è festeggiato un anniversario di grande importanza sul piano culturale: si tratta dell’ottavo centenario del presepe.

Bedřich Fritta e gli artisti di Terezin

di Arianna Carozza, III G. Nel corso della nostra (dis)avventura che è stato il viaggio d’istruzione del quinto anno abbiamo visitato il Jüdisches Museum, il museo ebraico di Berlino, quest’ultimo si articola in tre percorsi: l’asse dell’esilio, l’asse della continuità e l’asse dell’Olocausto. Lungo il corridoio dell’asse dell’Olocausto sono esposti alcuni disegni di Bedřich Fritta (pseudonimo […]

Le donne in Afghanistan e Shamsia Hassani

Di Maria Ortolani  L’ascesa al potere dei talebani negli anni Novanta ha privato le donne afghane dei loro diritti fondamentali. La situazione è gradualmente migliorata dopo la caduta del regime talebano nel 2001 ma, ancora oggi, i diritti delle donne non sono completamente riconosciuti.  Con il ritorno dei talebani l’emancipazione femminile delle donne afghane deve […]