De Jong e De Ligt: ii gioelli d’oro di Ten Hag

I due olandesi sono tra i giocatori più ambiti di Europa grazie ad un grande lavoro di Overmars, direttore sportivo ed ex giocatore di calcio. I due connazionali si sono ritagliati un posto nelle nazionali maggiori e a giugno si scateneranno sicuramente due aste mondiali: tra le big europee già sono in corsa Juve, Barcellona e Manchester City. Bryan Roy, ex giocatore dei lancieri, si è espresso in merito all’interesse di quest’ultimo dei bianconeri: ”Matthijs era già forte a 15 anni,è un leader, un gran capitano. In Italia? Crescerebbe bene, ma lui andrebbe bene per qualsiasi squadra. Attenti a Raiola, con lui non è facile trattare”. Il segreto di questi due ragazzi ce lo spiega direttamente Ten Hag: ”Quando sono arrivato, Frenkie faceva benissimo come difensore centrale, si sentiva a suo agio. Ho visto che aveva più qualità nella creazione di gioco e che nessun pericolo importava. Cambiarlo a metà stagione? Sarebbe stato difficile”. Su De Ligt: ”Le possibilità che rimanga sono pari a zero: ero parecchio seccato del suo atteggiamento noioso in campo, volevo che tirasse fuori la grinta. La fascia di capitano l’ ha aiutato molto, ora è un uomo. La squadra gioca un grande calcio anche a lui, che non ha paura di niente”.

Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *