LA MODERAZIONE NON DIPENDE DALL’ETA’

Perché gli adolescenti sono meno moderati degli adulti?

Per quanto banale possa sembrare questo semplice interrogativo, rappresenta un tema su cui ancora oggi si svolgono numerosi scontri e dibattiti. Spesso, infatti, quando si parla di moderazione, si tende sempre a pensare che sono i giovani ad essere i più ingenui: basti pensare alle numerose risse che avvengono nelle discoteche, causate spesso dal comportamento totalmente inappropriato di giovani che, non riuscendo a dare il giusto peso a ciò che li circonda o ciò che li danneggia e li abbatte, si perdono nell’alcol e nella droga, ottenendo così un “benessere” solo momentaneo. Quindi siamo sicuri del fatto che i giovani non siano in grado di moderarsi; ma gli adulti invece? Loro riescono ad agire con moderazione sempre e in qualsiasi momento? Certo che no. Gli adulti anzi, avendo più esperienza dei giovani per la loro età, dovrebbero riuscire a controllarsi in maniera più solida rispetto a quella dei giovani, anche se non è così. Quante volte abbiamo sentito di famiglie distrutte e divenute povere a causa della dipendenza di molti adulti dal gioco d’azzardo? Innumerevoli. E perché questo accade? Perché siamo esseri umani: nessuno di noi è perfetto, nessuno di noi sarà sempre moderato in tutto ciò che fa; ed è giusto così. Ma allora, se tutti noi siamo a conoscenza dei propri limiti, perché ci sono ancora persone che sostengono che la moderazione e l’età sono collegate? Non c’è un motivo ben preciso, poiché ciascuno di noi ha il diritto di pensarla nella maniera che ritiene più opportuna: ma bisogna documentarsi prima di parlare e averne le prove. Ci sarà sempre chi si sa comportare in maniera più giusta e moderata e chi invece cederà di fronte al primo problema; e personalmente, facendo parte della nuova generazione, sono totalmente consapevole che sono molti i ragazzi di oggi che non sanno affrontare ciò che li ostacola con il buon senso e la moderazione, ma non sono tutti. E lo stesso discorso vale per gli adulti: come ci sono adulti che non si sanno porre limiti e autoregolarsi, ci sono anche coloro che invece comprendono le proprie difficoltà e le affrontano moderandosi in tutto ciò che fanno. Per questo è il momento di smetterla di vivere avendo solo pregiudizi, ma soprattutto è il momento di capire che in ogni momento della nostra vita, l’uomo necessita di essere moderato, a prescindere dalla sua età, a prescindere dai propri problemi e dai propri ostacoli, perché spesso la nostra immoderatezza può danneggiare chi ci sta intorno e chi specialmente non ha nessuna colpa di ciò che ci accade.

Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *